Trasferimento blog su nuovo sito

Il blog è trasferito a: www.economialiberta.com

01 gennaio 2013

UNO SGUARDO AL 2012 (E PREPARATEVI PER L'EVENTO DEL 3 GENNAIO)

Nota di Riecho: Una comunicazione per tutti voi che mi leggete e che avete a cuore la sorte della vostra libertà e della vostra situazione economica. Il 3 gennaio avrà luogo un evento web molto importante, probabilmente il più grosso mai visto in Italia. Un messaggio importante deve arrivare, ed è fondamentale l'aiuto di ognuno di voi affinché la diffusione sia veloce ed efficace: vi chiedo di preparare una lista di 20 persone cui inviare una mail quando sarà il momento (se non lo hai ancora fatto, iscriviti alla mia e-letter per ricevere l'avviso alle 00.01 del 3 gennaio prossimo). 

Fatto buone feste? Mi auguro che abbiate seguito qualcuno dei miei suggerimenti. Io sono felice di aver rispettato l'impegno di spendere e consumare il meno possibile, di aver regalato qualche moneta d'argento ad alcune persone importanti nella mia vita e averne introdotto altre alla lettura di libri ed autori che ritengo indispensabili per comprendere la realtà intorno a noi.

Nel giorno di capodanno, è giusto dare uno sguardo indietro all'anno appena finito. Nei primi giorni del 2012 avevo pubblicato un articolo in cui ho tentato di fare qualche previsione a supporto dell'idea che andrà molto peggio prima di andare meglio.. la mira era quella giusta.

Il controllo dei governi sulla vita delle persone è in aumento drammatico: in Europa i governi gestiscono una parte sempre maggiore delle risorse aumentando la tassazione, in Italia si stanno mettendo a punto strumenti di controllo delle transazioni che non hanno precedenti: redditometro, bando dei contanti, c'è chi intravede in alcune nuove normative la volontà di rendere più difficile espatriare. In America le ultime stragi hanno fornito una buona scusa per il controllo delle armi, i droni vengono usati per la sicurezza interna, le nuove tecnologie vengono sfruttate per creare un grande fratello digitale per avere informazioni su dove sei e cosa fai.
Con il governo Monti si è iniziato un percorso di semplificazione della censura di internet da parte di autorità governative.

I paesi più deboli dell'euro stanno vivendo gravi crisi.
In Grecia i partiti estremisti stanno acquisendo sempre più consenso, da una parte i comunisti, dall'altra il partito di estrema destra Alba Dorata. Gli ospedali faticano a rifornirsi di medicinali, gli scioperi mandano continuamente il tilt le maggiori città, gli scontri tra manifestanti e polizia sono all'ordine del giorno.

In Spagna è scoppiata la bolla immobiliare nata dall'entrata nell'euro e la conseguente ondata di liquidità che ha investito il paese: sono stato in Andalucia nei giorni scorsi e vi assicuro che è impressionante il numero di cartelli appesi in ogni città che recitano: "Se Alquila" o "Se Vende".

In Italia il governo non ha raggiunto gli obiettivi di finanza pubblica prefissi per la caduta libera delle entrate dovuta a minor attività economica. Il ristrutturamento delle pensioni pubbliche è iniziato, con l'aumento dell'età pensionabile e il mancato adeguamento di queste al costo della vita. Molti comuni sono in fallimento, non hanno soldi per pagare gli stipendi. La delazione fiscale è incitata dai media e dai membri del governo, elevata a dovere morale.

E' il declino dell'occidente. Le cause di questo declino sono ben chiare, evidenziate nel nostro Free Report.
I trend da noi previsti sono stati tutti confermati dai fatti: la svalutazione monetaria continua da parte di tutte le banche centrali del mondo, di cui l'oro e l'argento sono il contatore; in Giappone la follia di un debito pubblico oltre il 225% del pil inizierà a far soffrire il paese. La ricchezza, il talento, si stanno spostando verso l'Est ove la proprietà privata e il talento vengono rispettati e premiati, al contrario di nazioni come la Francia.

Questo sconvolgimento socio-economico è un fenomeno accaduto più volte in passato. "Questa volta non è diverso" è il titolo dell'intervento che ho fatto a Torino lo scorso 12 Dicembre e di cui metterò a disposizione presto la trascrizione rivista e ampliata in formato pdf: uno sguardo al passato che ci aiuta a vedere il futuro.

Infine buon anno, e ricordatevi di stilare la vostra lista di mail da contattare per l'evento web del 3 gennaio!

Riecho
Editor EconomiaeLiberta.com

Nessun commento:

Posta un commento